Ambiente e Territorio

Ambiente e Territorio

Bosco planiziale(Castions delle Mura)

Bosco eni pressi di Castions delle Mura

Il piccolo bosco planiziale, cioè bosco di pianura, costituisce un frammento delia vastissima foresta che in epoca romana si estendeva dal fiume Livenza al fiume Isonzo. Lo strato arboreo è dominato dalla Farnia, dal Carpino bianco, dal Frassino ossifillo, dall'Olmo campestre e dall'Acero campestre. Nidificano qui, tra l'altro, Pecchiarolo, Nibbio bruno, Poiana e rapaci diurni come il Gufo comune e l'Allocco.

La roggia

La Roggia

Questo corso d'acqua è stato molto importante per la vita economica del Comune di Bagnaria Arsa durante l'Ottocento. In località Sevegliano, sorgeva infatti un antico mulino che, grazie alla forza idrica sprigionata dalla Roggia, trasformava in farina i frutti dei raccolti. Basandosi l'economia del XIX secolo principalmente sull'agricoltura, possiamo immaginare l'importanza dell'Armentaressa le cui acque erano anche utilizzate per l'irrigazione.

I Casali Orso

I Casali Orso a Privano, esempio di nucleo abitato nel territorio comunale.

Vigneto di Sevegliano

Un vigneto a Sevegliano. La coltivazione della vite è, dopo quella dei cereali, la più praticata nel territorio di Bagnaria Arsa.

Cava Torvisabbia

La cava Torvisabbia in via dei Banduzzi, a sud di Castions delle Mura

torna all'inizio del contenuto